Parenti Maria Rosa (1946-)

copia-di-img_3525
COGNOME Parenti
NOME Maria Rosa
DATA DI NASCITA 01/10/1946
LUOGO DI NASCITA Ferrara
DATA DI MORTE
LUOGO DI MORTE
STATO CIVILE vedova
TITOLO DI STUDIO Licenza media
PROFESSIONE
APPARTENENZA POLITICA comunista
ISCRIZIONE A UN PARTITO Partito comunista italiano; Partito democratico della sinistra
ORGANIZZAZIONE SINDACALE Cgil:
LUOGHI DI ATTIVITÀ
 
PROFILO BIOGRAFICO

Maria Rosa Parenti è nata a Ferrara nel 1946, da una famiglia di origine operaia. Di orientamento comunista, si iscrisse al Pci a vent’anni, nel 1966.

Conseguita la licenza media, iniziò le scuole magistrali senza, tuttavia, concluderle per via dell’incontro con il sindacato. Iniziò a lavorare alla Camera del Lavoro di Pontelagoscuro (Ferrara) durante la pausa estiva dagli studi, proseguendo l’attività a tempo pieno dal 1965.

In quell’anno, frequentò un corso di formazione di alcuni mesi alla scuola sindacale di Ariccia, appena inaugurata. Rientrata nel ferrarese, contribuì alla fondazione dell’ufficio Inca territoriale di Pontelagoscuro, del quale assunse la direzione.

Nei dieci anni che diresse tale struttura, ebbe contatti e scambi con altri uffici Inca del ferrarese, tra cui Cento e Comacchio, contribuendo alla formazione dei rispetti quadri. A metà anni Settanta, si spostò all’Inca di Ferrara, occupandosi dei processi di meccanizzazione del patronato che si stavano avviando in quegli anni.

Nel 1979, assunse la direzione del “Centro unitario dei patronati”, creato congiuntamente a Cisl e Uil sull’onda dell’unità sindacale e della legge varata in quell’anno che consentiva l’unificazione dei contributi.

Esaurita quell’esperienza, dal 1988 al 2002 fu responsabile del Centro Diritti della Cgil di Ferrara.

Nel 2002, entrò nella segreteria dello Spi-Cgil ferrarese, occupandosi in particolare di politiche previdenziali e, in seguito, del Coordinamento donne.

Dal 2010, è segretaria della lega Spi della zona di Ferrara Centro-Est.

 
FONTI E BIBLIOGRAFIA

Fonti orali

  • Questionario raccolto per il progetto Profili biografici di sindacaliste emiliano-romagnole (1880-1980), Fondazione Argentina Bonetti Altobelli.
  • Intervista collettiva effettuata da Eloisa Betti a Ferrara il 30/10/2017.
 
 
IMMAGINI
 
LINK
CREDITS
scheda compilata da: Eloisa Betti